aao_viviai_tagetes

La lotta biologica – Il Tagete

Per salvaguardare la biodiversità del nostro giardino è importante creare delle aiuole salva api ed insetti impollinatori.
Arricchendo il nostro spazio verde con molte specie di fiori, che possiamo seminare o trapiantare,  esso sarà pieno di vita.

Esistono dei fiori speciali che si prestano in modo particolare per essere seminati o trapiantati nell’orto.
Uno di questi è il Tegete.

I tagetes sono delle piante erbacee appartenenti alla famiglia delle Asteraceae, che hanno origine dal Messico e che possono  essere sia di tipo annuale che perenne.

Alcune varietà sono perfette per contrastare parassiti e permettere la crescita migliorata di alcune tipologie di verdure dell’orto.
Sono indicate vicino al pomodoro, al basilico e ai fagioli, ma non scontentano nessuna orticola.

La varietà dei colori del tagete lo fa essere un fiore molto bello e decorativo, simile alle margherite ma molto più ricco di petali: la sua crescita è  rapida ma non va oltre i 15 cm; se sistemati a distanze adeguate, formano dei piccoli cespugli tondeggianti, ottimi per angoli e bordure.

La loro fioritura si protrae da maggio fino a ottobre a seconda della temperatura.
Si possono seminare, ma consigliamo l’acquisto in piantino e il trapianto in piena terra nel mese di maggio.

scaricati la nostra app >